giovedì 22 dicembre 2016

“HOLYPOP WOMAN”, DOVE ESAUDIRE I TUOI DESIDERI. Il fenomeno delle sneakers

Sono sempre di più gli amanti delle sneakers, dello stile streetwear e i loro luoghi di ritrovo: un fenomeno sociale che non può passare inosservato poiché interessa sì i giovani, ma sta diventando sempre di più intergenerazionale e soprattutto interclassista. Ciò che emerge in questa moda “autentica” è che quello che piace e che è comodo lo si indossa senza però mai trascurare il trend del momento e ciò che è fashion!

Dopo il successo dell’apertura di “Holypopstore” nel 2014 diventato punto di riferimento tra gli sneakerhead della capitale, con “Holypop Woman” in via della Penna 50 a Roma, i titolari Alessandro Bernabei e Maurizio Cherchi, hanno voluto aprire questo punto vendita dedicato soprattutto al mondo femminile in cui trovare gli accessori più svariati, sfiziosi e golosi, spesso, introvabili. Al Christmas Party, organizzato dalla sociologa ed ex volto Rai Deborah Bettega, oltre a tantissimi appassionati del genere, sono intervenuti parecchi personaggi, intrattenuti dalla musica del duo dei “Touch the Wood” con Marco G e Mr Kite, che hanno degustato varietà di sushi servito da giapponesi in abiti tradizionali insieme a spumante e una tipica birra aromatizzata alla tequila. Gli ospiti di “Holypop Woman” si sono intrattenuti in questo spazio che rispecchia la moda contemporanea, tra questi lo sceneggiatore e produttore Enrico Vanzina, attentissimo ai fenomeni sociali e maestro di grande successo nel descriverli anche al cinema, il regista Ruggero Deodato ma anche attori come Brando Giorgi, Fabrizio Bucci, Blas Roca Rey, Raffaello Balzo, Anthony Peth, Vincenzo Soriano, il top model Roger Garth, lo sportivo Stefano Pantano e il conduttore radiofonico Bibi Gismondi. Riguardo il mondo femminile c’erano attrici che possiamo ammirare ora sugli schermi come Barbara Tabita e televisive come Veronica Logan, Fanny Cadeo, Annalisa Aglioti, Roberta Beta, Janet De Nardis, Daniela Martani, la giornalista Rai Antonietta Di Vizia, Antonella Salvucci, Claudia Cavalcanti, ecc. 
Qui si è in un’atmosfera magica dove trovare non solo giocattoli da collezione per tutte l’età, ma anche gioielli in argento che riproducono con arte miniaturistica i quattro zampe piuttosto che libri pop up dedicati a personaggi indimenticabili. Non manca lo spazio Nail Bar per dedicarsi all’aspetto estetico di mani e piedi mentre si sorseggia la bevanda preferita.  
“Holypop Woman” è una vera e propria “Drem Factory” dove poter soddisfare i desideri più singolari e divertenti!

Deborah Bettega

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.