sabato 5 novembre 2016

USA Election, su Sky Cinema Cult HD dal 6 novembre una programmazione speciale con una serie di film sulla politica americana

Manca pochissimo all’8 novembre, il giorno in cui i cittadini americani saranno chiamati a scegliere il prossimo Presidente degli Stati Uniti d’America. Un voto che mai come questa volta promette di avere vaste conseguenze internazionali.

In occasione dell’Election Day a stelle e strisce, Sky Cinema Cult HD (canale 314) dedica la programmazione di domenica 6 novembre con film a tema a partire dalle ore 11.30. Si inizia con THE CONTENDER, un thriller sul crudele e spietato mondo della politica americana con Joan Allen, Gary Oldman e Jeff Bridges protagonisti e si continua (ore 13.40) con RECOUNT, una ricostruzione delle concitate fasi di riconteggio avvenute durante l’elezione di George W. Bush nel 2000, con Kevin Spacey. Alle 15.40 andrà in onda un dramma che mescola politica, scandali e cronaca, THE RUNNER, dove Nicolas Cage interpreta un membro del Congresso della Louisiana che, all’indomani del disastro della piattaforma petrolifera "Deepwater Horizon", avvenuto nel Golfo del Messico nel 2010, rimane coinvolto in uno scandalo che manderà in frantumi la sua vita e la sua carriera; a seguire (ore 17.15) LEONI PER AGNELLI di Robert Redford, un dramma sul peso della guerra e della verità dove, sullo fondo del conflitto afgano, nel corso di una stessa giornata, si intrecciano le storie di una reporter, di un professore universitario e di un senatore. Chiude alle 18.50 GAME CHANGE, il film che racconta l'ascesa politica di Sarah Palin (Julianne Moore), protagonista di una controversa campagna elettorale nel 2008, che le sarebbe valsa la poltrona di vice-presidente degli Usa se John McCain avesse superato Barack Obama.
Sempre domenica, in prima serata, dalle 21.15, l’appuntamento prosegue su Sky Cinema Uno HD (canale 301) con la prima visione del film tv HBO, ALL THE WAY, biopic sull’ex presidente americano Lyndon B. Johnson, interpretato da Bryan Cranston (Breaking Bad), diretto da Jay Roach (Mi presenti i tuoi?) e con Steven Spielberg tra i produttori esecutivi. Il film racconta i retroscena sul tumultuoso primo anno da presidente di Johnson dopo l’assassinio di John F. Kennedy. Johnson trascorse ben 11 mesi alla Casa Bianca seguendo l’approvazione del Civil Rights Act e preparando la campagna elettorale che gli permetterà di non essere più il “sostituto presidente”. Nel cast anche il premio Oscar Melissa Leo.
Martedì 8 novembre, il giorno delle elezioni, alle 17.45 su Sky Uno HD (canale 105) andrà in onda LA VITA DI JOHN KENNEDY JR., il documentario inedito dedicato a John-John, il figlio di John F. Kennedy, nato 17 giorni dopo l’elezione di suo padre alla presidenza e sotto i riflettori sin dalla più tenera età, avendo trascorso la sua prima infanzia nella Casa Bianca. Oltre a testimonianze di amici e di chi lo ha conosciuto da vicino (tra cui anche Robert De Niro e Cindy Crawford), l’accesso alle foto personali di John dagli archivi dei suoi amici, ma anche il filmato d’epoca del giovane JFK alla Casa Bianca, in vacanza con la famiglia e un raro documento del giovane negli anni immediatamente seguenti all’assassinio del padre.
Tutti questi e altri contenuti sono disponibili anche su Sky On Demand in una collezione dedicata alle elezioni americane, con anche alcuni documentari e programmi di Sky Arte HD, National Geographic (che con I SEGRETI DI TRUMP propone la storia dell’ascesa del candidato repubblicano raccontata da chi lo ha fronteggiato in sale riunioni o in aule di tribunale), History, Discovery Channel e Comedy Central.