martedì 8 novembre 2016

LA RAGAZZA DEL TRENO”, il thriller tratto dall'omonimo romanzo in testa al botteghino

Ottimo risultato per La ragazza del treno che appena partito si è piazzato al primo posto al botteghino con un incasso totale di €1.636.341 di Cinetel con 370 schermi realizzando anche la più alta media per copia del week end pari a € 4.423.
Dopo i successi ottenuti al box office negli Stati Uniti - dove ha incassato oltre 70 milioni di dollari - e nel Regno Unito, il Treno continua la sua corsa anche in Italia.
“Siamo molto contenti del risultato ottenuto nelle sale italiane da La ragazza del treno. Dopo un lungo periodo in cui il primo posto del box office è stato occupato da prodotti distribuiti dalle major, finalmente la leadership degli incassi è passata ad un film indipendente e di altissimo livello. Condividiamo questo successo con Andrea e Raffaella Leone, nostri partner nell’acquisizione di questo bellissimo thriller” – ha sottolineato Luigi Lonigro, Direttore di 01 Distribution. 

La ragazza del treno, che ha a bordo una straordinaria Emily Blunt nel ruolo della protagonista, è l'adattamento cinematografico dell’omonimo best seller mondiale di Paula Hawkins pubblicato in Italia da Piemme, che è stato il caso editoriale del 2015.

Devastata dal recente divorzio e incapace di accettare la fine del matrimonio e il tradimento dell’ex marito, Rachel comincia ad osservare, trasformandola in una vera e propria ossessione, la coppia apparentemente perfetta che vive in una casa che vede ogni giorno dal treno che la porta al lavoro. Fino a quando, una mattina scorge dal finestrino una scena che la sconvolge e si trova improvvisamente coinvolta in un caso misterioso e sconcertante. 

La ragazza del treno è un thriller psicologico in cui realtà e apparenza, bugie e verità si intrecciano in un crescendo inquietante, in cui nulla è come appare. La sceneggiatura è stata affidata a Erin Cressida Wilson, autrice fra gli altri degli script di “Chloe – Tra seduzione e inganno” con Julianne Moore, Liam Neeson e Amanda Seyfried e “Fur – Un ritratto immaginario di Diane Airbus” con Nicole Kidman. La regia è di Tate Taylor, gli interpreti sono Emily Blunt(“Il diavolo veste Prada”, “Sicario”, “Il cacciatore e la regina di ghiaccio”), nel ruolo di Rachel, Haley Bennett (“I magnifici 7”), Rebecca Ferguson (“Mission: Impossible – Rogue Nation”),Justin Theroux (“Zoolander 2”), Luke Evans (“Fast & Furious” 6 e 7).

Il libro, che dal 2015 a oggi ha già venduto oltre 15 milioni di copie nel mondo e più di 600mila nel nostro Paese, è un successo ancora in cima alla classifica dei libri più venduti in Italia e, in occasione dell’uscita del film, è arrivato in libreria con una nuova copertina.

Prodotto da DreamWorks Pictures, La ragazza del treno è un’esclusiva per l’Italia di Leone Film Group in collaborazione con Rai Cinema ed è distribuito nelle sale italiane da 01 Distribution.  

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.