mercoledì 26 ottobre 2016

MADRE DENISE PIPITONE A "LA VITA IN DIRETTA": 12 ANNI SENZA GIUSTIZIA, ORA ATTENDO CASSAZIONE

"Questo è un giorno triste per me, perché sono 12 anni che non possiamo abbracciare Denise, 12 anni che giustizia non è fatta. Attendiamo fiduciosi che fissino l'udienza davanti alla Suprema Corte di Roma. Siamo ad attendere il terzo grado di giudizio e vedremo cosa succederà".
Lo ha detto Piera Maggio, la mamma di Denise Pipitone, in collegamento con "La Vita in Diretta", il programma di Raiuno condotto da Marco Liorni e Cristina Parodi. Nel giorno del 16/mo compleanno di Denise - la bambina scomparsa da Mazara del Vallo l'1 settembre 2004 - Piera Maggio ha pubblicato un video con immagini inedite sul blog www.cerchiamodenise.it. "Ho scelto questa strada, perché ho sempre voluto rivolgermi a mia figlia. Ho voluto lanciare immagini inedite perché voglio far vedere a tutti Denise come quella bambina innocente e birichina, che magari con il tempo si tende a dimenticare. Spesso e volentieri si dà la priorità alle indagini e alle persone offese e si tende a dimenticare la vittima. Denise è qui, io la sento". Con queste immagini, ha concluso Piera, "sto aprendo un ponte verso di lei: visto che chi ha commesso il fattaccio ancora non parla, cerco di interagire con Denise nella possibilità che lei possa vederci, ricordarsi di noi e mettersi in contatto". (Ansa)