martedì 11 ottobre 2016

Luca Fratto, "Ho visto" è il nuovo singolo sullo svilimento dei valori

Luca Fratto in “Ho visto” prova a ritrarre un quadro panoramico di ciò che lo circonda, nel quale individua una propensione allo svilimento dei valori una volta fondamentali per i rapporti sentimentali, uno su tutti la fedeltà.

Il cantante, nel suo brano, ci racconta quattro storie strettamente connesse al tradimento ed esorta a fare pace con la verità.

BIO
Fratto nasce e cresce in provincia di Torino. Inizia ad avvicinarsi al mondo della musica fin da giovanissimo, inizialmente dietro una batteria a soli 7 anni, immerso fin dalla nascita nell'atmosfera musicale dei genitori.
Il padre, Antonio Fratto, suona la chitarra ed è stato solista dei "RAGAZZI DEL SOLE" e successivamente dei "FLORA, FAUNA E CEMENTO", storici gruppi rock anni 70' sotto contratto con la "Numero uno" (etichetta fondata da Mogol e Battisti), la madre Carla Panzera invece è cantante lirica professionista.
Figlio d'arte, all'età di 12 anni si avvicina alla chitarra che diventerà successivamente lo strumento principale che accompagnerà i suoi primi testi.
Le prime esibizioni sono proprio con il gruppo del padre Antonio - dovrà aspettare ancora qualche anno per quelle in cui figurerà, oltre che come frontman, anche come musicista polistrumentista e arrangiatore - ma è al pianoforte che iniziano a prendere forma i suoi primi progetti musicali.
Nel 2012 inizia a suonare in locali e teatri tra Torino e Milano. "Di viso" è il titolo del primo album di Fratto e grazie all' incontro con i suoi produttori inizia finalmente la produzione del progetto discografico.
L'Album contiene argomenti e sonorità diverse, a lungo ricercate nel corso dei due anni antecedenti alla pubblicazione. Gli arrangiamenti e i brani sono interamente scritti e arrangiati da Fratto stesso che, all’interno dello studio di casa costruito negli anni e "Officina Sonora" di Torino, trova il sound e le musicalità che stava cercando per le sue parole. L'album è anche suonato, oltre che da lui, dagli stessi musicisti con cui nel 2012 aveva iniziato questo percorso live tra cui Renato Taibi.
"Invisibile" è il titolo del suo primo singolo. Il video girato alla "Fabbrica del Vapore" di Milano è stato scritto e diretto da Claudio Sisto, con la partecipazione di Claudio Insegno e Lucia Gravante.
Contatti e social

Label Thisplaymusic info@thisplaymusic.com
Management Francesco Venuto per Raiser francesco@raiser.it

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.