venerdì 21 ottobre 2016

LOSBURLA, IL VIDEO DI "STUPEFACENTE!" LA TITLE TRACK DEL 2° disco del cantautore torinese

Presentato in esclusiva su Ondarock.it, Stupefacente! è un riassunto visivo dell' album omonimo de LoSburla pubblicato da Inri lo scorso 9 settembre: un video folle, psichedelico e "scorretto", un racconto che si distacca solo apparentemente dal testo del brano, che narra di un sogno etereo di una vittoria pacifica del fronte NO TAV con due minuti di parlato su base elettronica. 

Stupefacente! è il secondo disco del cantautore torinese che vede l’esordio come produttore artistico di Carmelo Pipitone, chitarrista dei Marta Sui Tubi: a tre anni di distanza dal fortunato esordio “I Masochisti” e a due dalla vittoria del Premio De Andrè con il brano “Dilettanti” in esso contenuto, Losburla torna con un lavoro più crudo, sporco e minimale rispetto al precedente. 

Un disco che non nasconde le sue imperfezioni ma anzi ne fa un punto di forza: Losburla, Pipitone e Davide Paolini (braccio destro di Carmelo e batterista del disco) confezionano, non senza assumersi qualche rischio, un lavoro dalle tinte volutamente low fi e privo di ogni sorta di orpello, con l’intenzione di lasciare intatta l'anima delle canzoni e la loro forza comunicativa. Ne emerge un lavoro viscerale, eterogeneo eppure coerente nel proprio manifestarsi.

“Stupefacente!” si apre con la spiazzante title track, due minuti di parlato su base elettronica, per poi guidarci attraverso progressivi e graduali cambi di atmosfera che toccano diversi generi: dal rock di “Le promesse” e “Il tuo cane veste prada”, passando per lo stoner di “Specchi”, la new wave di “Funghi” e il surf nel finale di “Tutti Uguali”, senza dimenticare la psichedelia lisergica di “I cittadini Sono Liberi” ed i momenti più acustici, nostalgici, disperati o insolitamente dolci. I testi restano un elemento centrale della scrittura di Losburla, frutto di un lavoro lungo e attento. Questa volta, accanto alle stoccate politico/sociali (Specchi, Tutti Uguali), lasciano trasparire anche un lato più riflessivo e introspettivo, fatto di ricordi (Le promesse, Biondino, Ferite, Un modo per dirtelo) o del sognare più psichedelico (Stupefacente!, Funghi). Il tutto filtrato attraverso l'ironia arguta e tagliente che è il vero marchio di fabbrica del cantautore Torinese.

“Riascoltando con attenzione il risultato finale, mi sono reso conto che Stupefacente! è un disco tutt’altro che inattaccabile - racconta Losburla -. E’ senza trucchi, senza correzioni, scarno e senza abbellimenti. E’ un disco che si apre con un brano che non arriva a due minuti e si chiude con una cover live registrata “alla buona” in una salettina da concerti per trenta persone. Sembra quasi, a tratti, che i brani si presentino in una fase embrionale che non è ancora quella definitiva. Tutto questo, però, è stato pensato da me, Carmelo e Davide con estrema consapevolezza, per restituire su disco l’onestà del disco stesso. Credo che ci sia riuscito perfettamente, insieme al mio obiettivo di creare qualcosa che a livello sonoro fosse diverso dal disco precedente e a quello di Carmelo di esordire come produttore artistico con un lavoro che uscisse dagli schemi canonici. E’ come quando con una macchina analogica fai due foto identiche, e quando sviluppi il rullino scopri che una è perfettamente a fuoco e l’altra un po’ sfocata…e a te, non sai per quale motivo, piace di più quella sfocata.”

TOUR

21.10.16 Civico 1 (Dogliani - CN)
28.10.16 Na cosetta (Roma)
29.10.16 Il viandante (Carrara)
12.11.16 Officine Corsare (Torino)
13.11.16 Belleville Rendezvous(Paratico - BS)
17.11.16 Zog Navigli (Milano)
23.11.16 Edoné (Bergamo)
24.11.16 Cortile Cafè (Bologna)
25.11.16 Il Maltese (Cassinasco - AT)


Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.