domenica 23 ottobre 2016

Festa del Cinema di Roma, a "Captain Fantastic" di Matt Ross il Premio del Pubblico BNL

Captain Fantastic di Matt Ross vince il “Premio del Pubblico BNL” all’undicesima edizione della Festa del Cinema di Roma. Il film è stato presentato nella Selezione Ufficiale della Festa in collaborazione con la sezione autonoma e parallela Alice nella città.

Captain Fantastic è il secondo lungometraggio firmato da Matt Ross, già interprete per registi del calibro di Martin Scorsese, Terry Gilliam e John Woo. Il film attraversa i generi ed è in grado di alternare sequenze spassose a momenti di pura commozione, anche grazie alla straordinaria interpretazione di Viggo Mortensen: l’attore newyorkese, uno dei più applauditi del red carpet dell’undicesima edizione della Festa, è stato inoltre protagonista di un Incontro Ravvicinato con il pubblico.
Il “Premio del Pubblico BNL”, in collaborazione con il Main Partner della Festa, BNL Gruppo BNP Paribas, è stato assegnato dagli spettatori: attraverso myCicero, l’app ufficiale della Festa del Cinema realizzata da Pluservice, e il sitowww.romacinemafest.org, il pubblico ha espresso il proprio voto sui film in programma. 

Captain Fantastic uscirà nelle sale cinematografiche italiane il prossimo 7 dicembre distribuito da Good Films.

SINOSSI
Nel cuore delle foreste del Nord America, lontano dalla società, un padre dedica la propria vita a trasformare i suoi sei figli in adulti straordinari. Ma una tragedia si abbatte sulla sua famiglia, costringendolo a lasciare quel paradiso, faticosamente costruito, per iniziare, insieme con i suoi ragazzi, un viaggio nel mondo esterno che metterà in dubbio la sua idea di cosa significa essere un genitore, e tutto ciò che ha insegnato ai suoi figli.

NOTE DI REGIA
Sono affascinato da tutti i temi che ruotano attorno all’essere genitori. Ben ha abbandonato il mondo esterno e qualsiasi ambizione personale per dedicare la sua vita a essere il miglior padre possibile. La questione è: è il miglior padre del mondo, oppure il peggiore? Quello che fa è folle, oppure follemente bellissimo? Vorrei essere stato abbastanza coraggioso e altruista da abbandonare le mie aspirazioni e ambizioni di carriera per i miei figli. Per Ben, tutto ciò che faceva prima di questo assume un’importanza secondaria rispetto a crescere i suoi figli. Fa tutto ciò pagando un prezzo, ed è attorno a questo tema che ruota il film.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.