mercoledì 5 ottobre 2016

Edoardo Sylos Labini, "D'ANNUNZIO SEGRETO" dall'11 ottobre al Teatro Quirino

Nel contrasto tra giorno e notte, euforia e malinconia, commedia e dramma, si svolge il “d’Annunzio segreto", il nuovo spettacolo di Edoardo Sylos Labini.

Siamo nelle stanze del Vittoriale negli ultimi anni di vita di D'Annunzio. Gabriele di giorno è ancora vivo, ironico, sprezzante, gioca in modo perverso con le sue amanti – la pianista Luisa Baccara e la sua governante Amelie Mazoyer - le intrattiene, le manipola, le aizza l’una contro l’altra, progetta nuove imprese, litiga con Mussolini, pretende di essere coccolato, osannato, idealizzato. Di notte, al contrario, D'Annunzio, seduto al suo scrittoio, intesse un lungo e poetico dialogo, con l’unica donna che lo ha amato e che lui ha amato ma che ora non c'è più: il mito Eleonora Duse. Rivive le straordinarie prove teatrali della Città Morta, lo scandalo pubblico del romanzo “Il Fuoco” e una travolgente versione della “Pioggia nel Pineto”. Tra amore e grande letteratura, gelosie e tradimenti arriva a teatro Il Vate degli italiani come non l'avete visto mai. 
11/16 ottobre
RG ProduzioniEDOARDO SYLOS LABINI
D’ANNUNZIO SEGRETO
drammaturgia Angelo Crespi
con il patrocinio del Vittoriale degli italiani
PRIMA NAZIONALE
con Giorgia Sinicorni   Evita Ciri
Chiara Lutri   Paola Radaelli
e con Viola Pornaro nel ruolo di Eleonora Duse
scene e costumi Marta Crisolini Malatesta 
disegno luci Pietro Sperduti
musiche originali Antonello Aprea
maestro d'armi Renzo Musumeci Greco
assistente alla regia Eliseo Pantone
regia
 Francesco Sala

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.