martedì 30 agosto 2016

Venezia 73, in concorso "Through the Wall" di Rama Burshtein in sala dal 24 novembre

Dalla regista di Una sposa promessa Rama Burshtein la wedding comedy in CONCORSO a ORIZZONTI  e dal 24 novembre in sala con il titolo “Un appuntamento con la sposa”, con Cinema di Valerio De Paolis.

«Il titolo "Through the Wall" - spiega la regista - vuol dire attraverso il muro. Per poterlo fare devi credere al cento per cento che sia possibile perché se sei convinto solo al 99.9%, fallisci e ti rompi la testa. Per avere piena fiducia in un’azione, a volte devi dedicare l’anima a quell’azione. Andare in cima al trampolino più alto, chiudere gli occhi e saltare nel vuoto anche se non sei sicura che nella piscina ci sia l’acqua…»
Il film è la storia di Michal, 32 anni. Dodici anni fa ha abbracciato la fede in Dio e ora sta per sposarsi.  Un mese prima del grande evento, durante i preparativi del matrimonio, il futuro sposo le confessa di non essere innamorato di lei. Michal è sconvolta, ma non vuole per nessun motivo tornare alla vita da single, piena di appuntamenti e delusioni. Anzi, vede tutto ciò un’opportunità di cambiamento e crede che sarà aiutata da Dio che è buono e dolce. Ha un mese per mettere alla prova la sua fede e realizzare il suo sogno: “Ho il luogo, il vestito, l’appartamento. Dio mi troverà sicuramente un marito!”

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.