venerdì 5 agosto 2016

Pescara, il 6 agosto edizione speciale "Premio Zimei" dedicata agli “Abruzzesi dell’anno all’estero”

PESCARA - Sabato 6 agosto, ore 11, edizione speciale del Premio Zimei, dedicata agli “Abruzzesi dell’anno all’estero”. Saranno premiati il prof. Marcello Maviglia e il “Mago del pianoforte” Sante Auriti.
Al grande imprenditore pescarese Vincenzo Franceschini il riconoscimento “alla memoria”. Domani,   presso la Sala “La Figlia di Iorio” della Provincia di Pescara, in Piazza Italia 1, saranno assegnati i riconoscimenti speciali “Abruzzesi dell’anno all’estero”  a:
Marcello Maviglia -  Psichiatra ed esperto delle problematiche dei “nativi” americani, nato ad Avezzano (L'Aquila). Oggi vive a Albuquerque (New Mexico). E’ sposato con la sociologa Tassy Parker ,“nativa” Irochese; 

Sante Auriti – L’artigiano “mago” dei pianoforti, nato a Orsogna (Chieti). Oggi vive a New York e lavora alla Steinway & Sons;

Sarà infine presentata la figura, sino ad oggi sconosciuta, di un grande cittadino pescarese, Vincenzo Franceschini, che seppe creare, nei primi anni del secolo scorso, un impero commerciale ed industriale in Canada. A lui andrà il riconoscimento “alla memoria”. Su di lui verrà proiettato uno storico filmato. 

Interverranno:
Donato Di Matteo - Assessore Regione Abruzzo
Antonio Di Marco – Presidente Provincia Pescara
Marco Alessandrini – Sindaco di Pescara
Sabrina Zimei – figlia di Antonio Zimei, cui l’evento è dedicato
Goffredo Palmerini – Presidente  dell'Osservatorio Regionale Emigrazione
Generoso D'Agnese - storico dell'emigrazione italiana. 
Geremia Mancini – Presidente onorario “Ambasciatori della fame”