giovedì 25 agosto 2016

Loretta Goggi, "Isolatamente": il cantautore Army rifà il brano scritto da Mogol e Bella

"Ieri, Goggi, Domani" è stato un programma televisivo di Raiuno andato in onda nella stagione 1987-88: il primo vero grande preserale diretto da Gianni Brezza, che fece conquistare a Loretta Goggi il telegatto come personaggio femminile dell'anno. Sigla di chiusura era "Isolatamente" scritto da Mogol e Gianni Bella, un brano che faceva parte dell'album "C'è poesia due".

Adesso la canzone rivive in una nuova versione intepretata da Armando Fusco, in arte Army, visibile su youtube. Ecco le dichiarazioni del cantante.
"Dopo i dischi di inediti e qualche bella soddisfazione con brani passati su Isoradio Rai come Vanità e Amore nero, ho capito che la musica nella mia vita deve esserci ma accanto ad altre cose; del resto ho sempre detto che è per me una passione ma non il mio lavoro. Poi oggi è difficile farsi largo, i Media non danno spazio agli Indipendenti,così i sacrifici sono quasi vanificati. Mi accontento per età e scelte su citate di esserci ogni tanto senza pretese. Isolatamente è un bel pezzo di un mio Mito di gioventù, la grande Loretta Goggi, è un pezzo d'autore, una poesia direi, che ho voluto ricantare con l'aiuto di un mio vecchio collaboratore Nino Velotti degli Hueco che ha dato al pezzo un'impronta new wave.. spero piaccia..a voi. Buon ascolto.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.