giovedì 11 agosto 2016

Forte di Santa Tecla, dal 16 agosto "ASPETTANDO UNOJAZZ" in occasione di Unojazz Sanremo 2016

In occasione del Festival internazionale di musica jazz, Unojazz Sanremo 2016, il Forte di Santa Tecla, un tempo temutissima guarnigione genovese e ancor più recentemente dimora delle “patrie galere”, adesso dopo il restyling voluto fortemente dall'Amministrazione Sanremese, sede distaccata del Museo Civico, apre i suoi spazi alla rassegna “Aspettando Unojazz”.

Una serie di concerti che prenderanno il via il 16 agosto, come dice il titolo, preludio agli spettacoli serali in Pian di Nave.
Il programma, curato personalmente da Andrea De Martini, coordinatore e organizzatore di Unojazz 2016 prevede:

16 agosto
Zio Burp 4tet
Cristiano Callegari, meglio conosciuto come Zio Burp, pavese, pianista, nonché blogger, comunicatore, scrittore è l'ideatore di questo progetto che vede alla batteria Enzo Cioffi e al contrabbasso Dino Cerruti. Il Repertorio è composto da brani originali e rivisitazione di standard jazz ma non solo. Per l'occasione si unirà in qualità di ospite Andrea De Martini ai sax.

17 agosto
Riccardo Zegna piano solo
Uno dei più importanti e storici pianisti italiani. Una carriera ricchissima di collaborazioni con i più grandi jazzisti della scena internazionale, come, Buddy Tate, Lee Konitz, Steve Grossman, George Coleman, Pietro Tonolo, Gianpaolo Casati e tanti altri. Qua in veste di piano solo ci presenta il suo ultimo lavoro discografico dedicato al grande Thelonious Monk.

18 agosto
Luigi Martinale piano solo.
Classe 63', più volte citato tra i migliori talenti dalla rivista Musica Jazz, tournée in Giappone, in Israele, Concerti con artisti del calibro di Tino Tracanna, Gianni Coscia, Paolo Fresu, Gianni Basso, Anne Ducros. Proporrà in questa occasione le composizioni di Arietis Aetas, album per piano solo, che molto successo ha riscontrato all'Estero soprattutto nella terra del Sol Levante.

19 agosto
Trio Footprints
Formato da Fabio Gorlier al piano, Paolo Franciscone alla batteria, è nato nel 2015 per la realizzazione del disco Footprints del contrabbassista Francesco Bertone. Il repertorio proposto è in parte originale, in parte attinge ai grandi del piano jazz (Monk, Silver). Gruppo affiatato i cui componenti hanno collaborazioni importanti e storiche con artisti del panorama nazionale ed internazionale.

20 agosto
Jazz in Duet
Raffinato ed originalissimo duo di chitarre. Adriano Ghirardo e Stefano Ballerano, insieme ormai da quasi vent'anni, proseguono il loro personalissimo cammino artistico intrinseco   di delicate atmosfere, attraverso l’esecuzione di brani originali o la rilettura di famose canzoni della tradizione di Brodway.

Andrea De Martini, a cui si uniscono il Direttore Artistico Antonio Faraò (nella foto) e tutte le persone coinvolte in UNOJAZZ 2016, vuol dedicare “Aspettando Unojazz”, all'amico e grandissimo sassofonista Paolo Sapia, tragicamente scomparso alcuni giorni fa, la cui maestria, poesia e arte doveva deliziarci in uno dei concerti previsti di questa piccola rassegna.

Orario: 18.30 – 20.00
Luogo: Forte di Santa Tecla – Museo Civico di Sanremo, zona di Pian Di Nave,
Ingresso gratuito

Per informazioni:
Dem' Art Soc. Coop.  tel. 0184 841176– e-mail info@cooperativademart.com
Comune di Sanremo – Assessorato alla Cultura e Turismo: tel. 0184 580 414
Sito web di Unojazz Sanremo 2016: http://www.unojazzsanremo.it/

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.