sabato 27 agosto 2016

Camigliatello, Stelle del Sud: un piatto di amatriciana per aiutare le vittime del terremoto

Da Camigliatello un piatto di amatriciana per le vittime del terremoto.In occasione dell’evento “Stelle del Sud”, l’associazione Assud si collega all’iniziativa nazionale #amatricianasolidale e invita tutti gli ospiti a consumare un piatto di amatriciana, simbolo della terra colpita dal terremoto, cucinato dallo chef calabrese Pietro Lecce.
Obiettivo: dare un contributo libero per le popolazioni vittime del sisma. L’amatriciana è uno dei piatti più antichi e conosciuti della cucina laziale e romana, nata dai pastori di Amatrice durante il periodo della transumanza. “Si tratta di un gesto simbolico – ha dichiarato Andrea Guccione del movimento culturale Assud – con il quale vogliamo sensibilizzare i meridionali e tutti gli italiani in generale a dare un esempio concreto di solidarietà e di sostegno”. “Da Camigliatello – conclude Guccione - abbiamo lanciato l’idea di una #reteperilsud, oggi più che mai doverosa e opportuna per i nostri fratelli del Centro Italia con l’adesione ad #amatricianasolidale”.

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.