giovedì 18 agosto 2016

ANGELIQUE CAVALLARI, l'attrice italo-francese PROTAGONISTA DEL FILM “SEGUIMI” di Claudio Sestieri

Questa estate l'attrice italo-francese Angelique Cavallari (nata a Torino) è impegnata sul set di “Seguimi”, il nuovo film di Claudio Sestieri, in cui veste i panni della protagonista Marta, una ex tuffatrice olimpionica che, in seguito ad un susseguirsi di eventi traumatici (tra cui un grave incidente in piscina), lascia la grande città e si trasferisce in un piccolo borgo, per mettere in vendita la casa del padre morto da poco.
La giovane donna si troverà a vivere da sola con il proprio dolore, una condizione che la porterà a ritrovarsi in una fragile dimensione emotiva e psicologica, in un equilibrio precario che diventerà una patologica ricerca d'amore. Nel corso della storia scopriremo un mistero che lascerà a bocca aperta.

«Ad affascinarmi di Marta è la sua complessità. Nessuno si rende conto dell'abisso in cui è sprofondata: da ex atleta abituata ad affrontare con coraggio la realtà, si ritrova persa e fragile. La sua storia è imprevedibile, piena di colpi di scena e divisa tra due mondi. Non posso svelarvi troppo, ma sappiate che il film si rivelerà man mano un vero e proprio thriller psicologico».

«È sempre un piacere tornare a lavorare in Italia, soprattutto considerando che sono spesso in giro per il mondo per una serie di progetti internazionali» - dice l'attrice, che presto (in data ancora da definirsi) ritroveremo in “Mancanza – Purgatorio” di Stefano Odoardi (a cui seguirà presto il terzo capitolo della trilogia, ovvero “Mancanza – Paradiso”). 

A breve vedremo Angelique Cavallari anche in “Royal's Affair”, science-fiction girata a Colonia, diretta da Till Kleinau & Jade Li. Nel cast la star anglosassone Kris Marshall e Tony Way (“Game of Thrones”).

La troveremo poi al Festival del Cinema di Alexandria d'Egitto sia in rappresentanza dell'Italia che della Francia. Intanto in territorio francese l'attrice continua a lavorare per Radio France sul "cinema radiofonico", oltre che alla scrittura e all'interpretazione sperimentale e musicale delle sue poesie.

E non è finita qui, perché presto volerà anche a Los Angeles per progetti al momento top secret.

Foto di Federico Tribbioli

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.