sabato 30 luglio 2016

Porretta Terme, dal 2 al 4 settembre tre giorni dedicati a Francesco Guccini

FRANCESCO GUCCINI, dopo il successo della sua ultima raccolta “SE IO AVESSI PREVISTO TUTTO QUESTO - Gli amici, la strada, le canzoni” (Universal) e del suo libro di racconti “UN MATRIMONIO, UN FUNERALE, PER NON PARLAR DEL GATTO” (Mondadori), sarà protagonista di “INCONTRO CON FRANCESCO GUCCINI”, una rassegna di tre giorni a lui dedicata che si terrà dal 2 al 4 settembre a Porretta Terme (BO) presso il Rufus Thomas Park.
Durante le tre giornate, ognuna caratterizzata da un tema centrale diverso (I LIBRILA MUSICA ed IL CINEMA), Guccini salirà sul palco non per cantare ma per raccontarsi, percorrendo l’Italia dal dopoguerra ai giorni nostri attraverso i suoi miti, le sue origini, le sue ispirazioni.
Venerdì 2 settembre sarà la giornata dedicata ai LIBRIalle ore 18.30 Francesco Guccini verrà intervistato da Alberto Bertoni (professore ordinario di Letteratura Italiana Contemporanea all’Università di Bologna) e alle 21.15 introdurrà il reading-spettacolo FRA LA VIA EMILIA E IL WEST di Giorgio Comaschi, con Juan Carlos Flaco Biondini alla chitarra. Lo spettacolo è tratto da “CITTANOVA BLUES”, il libro di Guccini che racconta il suo passaggio da Modena a Bologna negli anni 70, il cambiamento della città, le mode, i costumi e gli amori di quell’epoca di grande creatività e speranza.

Sabato 3 settembre sarà la volta del tema MUSICAAlle ore 17.00 Antonio Silva, storico presentatore del Club Tenco, presenterà la musica di Francesco Guccini in lingua spagnola con il concerto dei musicisti Sílvia Comes, Miquel Pujadó e Rusó Sala. Alle ore 19.00 si terrà il conferimento a Francesco Guccini delle chiavi delle città di Alto Reno Terme.  OspiteEnzo Iacchetti, che duetterà con Guccini.
A chiudere la serata alle 21.15 il concerto de I Musici, i musicisti che hanno accompagnato Francesco Guccini nella sua lunga carriera live, i quali interpreteranno alcune delle canzoni suonate in quello che è stato definito un neverending tour durato oltre 40 anni. I Musici sono Juan Carlos Flaco Biondini (voce e chitarre), Vince Tempera (pianoforte e tastiere), Antonio Marangolo(sax), Pierluigi Mingotti (basso) e Ivano Zanotti (batteria).

Domenica 4 settembre, giornata conclusiva della rassegna, sarà invece dedicata al CINEMA. Dalle ore 10.00 verranno proiettati i documentari che hanno per protagonista Francesco Guccini
: “AMERIGO - NASCITA DI UNA CANZONE” (Francesco Guccini – Pier Farri); “ALBUM CONCERTO CON I NOMADI” (Silvano Agosti); “NELL’ANNO 2002 DI NOSTRA VITA, IO FRANCESCO GUCCINI…” (Francesco Conversano - Nene Grignaffini); “FRANCESCO GUCCINI. LA MIA THULE” (Francesco Conversano - Nene Grignaffini); BONUS TRACK – FRANCESCO GUCCINI” (Sky Arte).


Durante le tre giornate sarà possibile assistere alla mostra fotografica di Yago Corazza e Greta Ropa, viaggiatori che da anni collaborano con Unicef ed Emergency ed all’installazione a cura di LIO e il mondo di TJ dal titolo “Io non volevo andarmene a casa.

L’evento è prodotto e organizzato da Unione Alto Reno in collaborazione con JM Production, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, della Città Metropolitana di Bologna con il sostegno di: Terme di PorrettaBanca di Credito Cooperativo Alto RenoPiquadro, Consorzio del Lambrusco, L’Arcobaleno, FORMart, C.O.S poliambulatorio odontoiatrico, Vap Servizi, Cosea ambiente, Hotel Helvetia, Hotel Santoli, Hotel Roma e Albergo Trattoria Toscana.


                                                                  http://www.francescoguccini.it  

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.