giovedì 21 luglio 2016

“Lucio Dalla, immagini e suoni”, dal 22 luglio in mostra alla sala Zanardelli del Vittoriano

Venerdì 22 luglio verrà inaugurata a Roma presso la sala Zanardelli del Vittoriano la prima mostra monografica italiana dedicata al genio artistico di Lucio Dalla, alla presenza del Ministro dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dario Franceschini.

La mostra dal titolo “Lucio Dalla, immagini e suoni” (aperta fino al 2 ottobre), a cura di Ernesto Assante, vuole offrire un vero e proprio percorso narrativo monografico dedicato all’artista bolognese, a quasi cinque anni dalla sua scomparsa. A caratterizzare l’esposizione, non solo i sensazionali scatti dei grandi fotografi Giovanni Canitano, Guido Harari, Fabio Lovino, Carlo Massarini, Fausto Ristori e Luciano Viti, ma anche una studiata colonna sonora con alcuni dei più grandi successi dell’artista e la proiezione di “Senza Lucio” , il film documentario di Mario Sesti. Le foto esposte nella mostra  raccontano aspetti privati, personali, meno spettacolari, ma non meno eloquenti dell’universo Dalla.

A seguire il grande sassofonista Stefano Di Battista renderà omaggio a Dalla intonando alcune delle sue canzoni di repertorio. Dalle 21 si procede poi con il quarto appuntamento della rassegna “Jazz al Vittoriano” durante il quale insieme al suo Quartet, Di Battista propone al Vittoriano il suo ultimo album dedicato alle grandi melodie della canzone italiana.