giovedì 14 luglio 2016

DIETE ADDIO, IL NUOVO WELLNESS È SMART E SOCIAL: Smartfood, CrossFit, app e start-up dedicate al benessere

Per anni, a tavola, abbiamo centellinato le calorie e razionato i carboidrati, “cibandoci” di sacrifici e rinunce, scivolando in un girone infernale di tentazioni golose, cedimenti e successivi pentimenti.
Ma ora basta: serve una dieta che non elimini tanto i grassi quanto l’ossessione per il “corpo perfetto” o la “prova costume”: oggi dietologi ed esperti stanno riscrivendo un nuovo menu che alimenti il benessere generale e l’autostima, puntando su un cambio di prospettiva radicale. “No alla dieta, sì allo stile di vita” è il concetto chiave attorno a cui si sviluppano gli incontri organizzati da Corriere di Bologna e Corriere Imprese Emilia-Romagna, in prima fila nel raccontare nuovi stili e tendenze tra benessere ed economia. Due gli appuntamenti, il 21 luglio (Riccione) e il 28 luglio (Milano Marittima), dedicati alle nuove frontiere del lifestyle tra start up innovative, smartfood e wellness all’epoca dei social.

Giovedì 21 luglio, alla Spiaggia Le Palme di Riccione, il primo incontro, con il coinvolgimento di Confindustria Bologna e Confindustria Rimini: il focus saranno le start-up che cercano di intercettare questo rinnovato bisogno di benessere, affacciandosi sul mercato con nuove proposte. Dopo l’apericena, su prenotazione dalle 20.00, spazio al “talk”, in programma alle 21.00: protagonisti Marco Mazzoni (CrossFit: la forza e l’energia del gruppo), pioniere del CrossFit e giovane simbolo di una generazione di imprenditori che ha fatto proprio il motto “to think outside of the box”, Fabrizio Malpiero alias DocFaber (Se l’equilibrio alimentare passa per una app), “Dietologo online” fondatore di una start-up dedicata, Cristiana Caliceti (Un po’ reale, un po’ virtuale: tutti pazzi per il Coach della Salute) che propone tramite app un programma personalizzato dello “stare bene“, Enrica Gentile, presidente di Confindustria Giovani Bologna e Maria Teresa Colombo, di Confindustria Giovani Rimini. A moderare l’incontro Enrico Franco, Direttore Corriere di Bologna e Corriere Imprese Emilia-Romagna.

Il pubblico, nelle giornate di venerdì 22 e sabato 23 luglio, sarà invitato a sperimentare i benefici di un fenomeno attorno al quale, a Bologna, si è costituita una community attiva e partecipe: il CrossFfit. Sulla spiaggia si terranno i corsi dedicati ai Wods, i workout of the day, programmi di attività giornaliere da integrare alla propria vita quotidiana (venerdì dalle 15.00 alle 18.00; sabato dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00. Ingresso gratuito, è consigliata la prenotazione. Info: 051 001 3289).

Giovedì 28 luglio, nell’ambito della rassegna “Cervia, la spiaggia ama il libro”, con il supporto del Distretto Rotary Emilia Romagna, i riflettori saranno puntati sullo “smartfood”: la nuova generazione di superalimenti che “saziano, contrastano l'accumulo di grasso, allontanano le malattie e allungano la vita”, con effetti positivi sul metabolismo e la prevenzione del cancro e altre patologie. La linea Smartfood è la dieta a marchio Ieo che prevede un graduale miglioramento dello stile di vita, con i 20 cibi 'Longevity', alleati di lunga vita, e i 10 'Protective', scudo contro le patologie big killer. Ne discuteranno all’Hotel Perla Verde, a partire dalle 21.30,  Lucilla Titta, autrice insieme a Eliana Liotta e Pier Giuseppe Pelicci di “La dieta smartfood” (Rizzoli 2016) ed Enrico Franco, direttore de Il Corriere di Bologna.

Per confermare la partecipazione: corriereimprese@omniarelations.com

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.