giovedì 16 giugno 2016

Teatro Sistina, stagione 2016-17: "É sempre più il Sistina”

Insolita presentazione della prossima stagione alla stampa ed al pubblico del Sistina da parte di Massimo Romeo Piparo al suo quarto anno come Capitano del Teatro.

Uno Show condotto da Marco Liorni, L’Orchestra diretta dal Maestro Friello e come ospiti tutti i protagonisti pronti a soddisfare tutti i gusti con contaminazione di vari generi, proposte innovative senza mai dimenticare i grandi classici. Oltre mezzo milione di biglietti staccati, più di mille artisti esibiti, trentamila giornate lavorative è tutto ciò che fa esclamare ancora una volta “E’ sempre più il Sistina”.
Il 17 settembre si parte con lo spettacolo dei giovani talenti dell’Accademia Sistina che porteranno sul palco il frutto del loro lavoro.
Tre grandi donne del 900 tutte segnate da un incredibile destino, tutte scolpite nella memoria della gente. Il 19 ottobre Monica Guerritore vestirà i panni dell’indimenticabile Judy Garland in End of the Rainbow. Il 14 dicembre, Malika Ayane in Evita. Massimo Romeo Piparo per l’occasione prima volta ha riscritto in italiano le ventisette canzoni che compongono l’opera. Malika Ayane “nel suo respiro viaggia la storia”. Dall’8 febbraio Serena Autieri in Diana & Lady D. Scritto da Vincenzo Incenzo è un dialogo per voce sola. Serena Autieri “In Diana vivono due anime in contrasto tra loro, la principessa e la donna fragile alla ricerca dell’amore. Lo spettacolo è un inno all’amore dedicato a tutte le donne inascoltate”. La Direzione artistica è di Fioretta Mari.
Equilibrio tra Cinema e Teatro. Grandi opere del Cinema Italiano trasformate in Commedie Musicali. Dal 15 marzo: Febbre da Cavallo con Maurizio Mattioli. Adattamento teatrale di Enrico Vanzina e le musiche di scena affidate a Fabio Frizzi. Dal 3 novembre ritorna Il Marchese del Grillo con Enrico Montesano che nel 2015 ottenne il più alto consenso di pubblico e critica della storia del Sistina. Registrò 12 sold out. Non poteva mancare il ritorno di Jesus Christ Superstar dall’ 11 aprile. La bella musica italiana con Peppino di Capri in concerto con Una Musica infinita e Massimo Ranieri con una nuova edizione di Sogno e son desto… in viaggio. La Commedia italiana; Vincenzo Salemme in Una festa esagerata che dal 18 gennaio racconta in chiave realistica e divertente il lato oscuro e grottesco dell’animo umano. Michele La Ginestra dal 16 maggio con il nuovo esilarante One man Show “M’accompagno da me”. Il contemporaneo sarà rappresentato da Lillo & Greg dal 21 febbraio con Il mistero dell’assassino misterioso, un giallo in chiave comica, ormai diventato un vero “Cult” che approda per la prima volta al Sistina. Moni Ovadia dal 23 maggio con Il Casellante nato dalla penna di Andrea Camilleri dove si ride e ci si commuove al tempo stesso.
Dall’8 dicembre, Vittorio Sgarbi in Caravaggio un viaggio attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi.
Un classico del Musical internazionale The Rochy Horror Show – european Tour.
Elisabetta Ruffolo