sabato 18 giugno 2016

Ischia Film Festival, dal 25 giugno al 2 luglio la XIV edizione

Il meraviglioso Castello Aragonese di Ischia indosserà ancora una volta il suo vestito più bello per accogliere star internazionali, addetti ai lavori, giornalisti, appassionati del settore e turisti.
Dal 25 giugno al 2 luglio 2016, torna l’Ischia Film Festival. Kermesse cinematografica sulle location, amata ed attesa, giunta quest’anno alla sua XIV Edizione. Cinema&Turismo, il binomio perfetto che, negli anni, ha decretato il successo di questo affascinante Festival.
In Concorso e Fuori Concorso, opere di grande pregio, molto eterogenee, tratteranno temi di scottante attualità, ma anche temi iconografici classici, tipici della cinematografia sia italiana che straniera.
Di seguito, riportiamo alcuni dati importanti per assaporare la grande portata dell’Edizione 2016 del Festival.
39 saranno le Anteprime italiane, 1 l’Anteprima europea. Ben5 le Anteprime mondiali.
33 i Paesi da cui arrivano i film: Italia, Svizzera, Austria, India, Filippine, Usa, Turchia, Cina, Cile, Ungheria, Bulgaria, Russia, Germania, Argentina, Australia, Brasile, Iran, Canada, Regno Unito, Belgio, Spagna, Pakistan, Irlanda, Islanda, Danimarca, Polonia, Armenia, Guatemala, Ucraina, Svezia, Lussemburgo.
43 i film italiani.
41 i film in concorso nelle varie Sezioni (“Lunghi”, “Doc”, “Corti”, “Location negata”)
- su un totale di 101 opere in selezione.

Ad arricchire questa edizione tre focus sulle cinematografie del Nord Europa, dell’Ucraina e della Basilicata finalizzati anche a mostrare lavori che diversamente non troverebbero spazio nei normali circuiti di diffusione cinematografica.
“Sono molto soddisfatto dell’alta qualità dei film che saranno proiettati durante la XIV Edizione dell’Ischia Film Festival”: ha dichiarato il Direttore Michelangelo Messina, aggiungendo: “Per noi è importantissimo offrire, sia in concorso che fuori concorso, delle opere in cui crediamo e che sicuramente sono il valore aggiunto del nostro Festival delle location. Inoltre, quest’anno, da non perdere sono le anteprime, di grande rilevanza internazionale.”

Nessun commento:

Posta un commento

COMMENTI
Attenzione: tutti i commenti anonimi verranno moderati e pubblicati solamente dopo l'approvazione della redazione di Fattitaliani.it.